Il Manhattan è uno dei cocktail più conosciuti in tutto il mondo, ed è attorniato da una particolare fama che lo relega come drink “altolocato”.

Il drink pare avere un’origine certa, fatto piuttosto inconsueto per un cocktail che affonda le proprie radici oltre un secolo indietro.

Nacque nel 1874 per mano di un barman che risulta essere anonimo, il quale lo elaborò in occasione di un ricevimento tenuto presso il Manhattan Club di New York City in onore del candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America Samuel J. Tilden.

Tale party venne organizzato da Lady Jenny Jerome, moglie di Lord Randolph Churchill, Duca di Marlborough, genitori di colui il quale divenne in seguito Primo Ministro, Winston Churchill.

Ingredienti:

5cl Rye Whiskey
2cl Vermouth Rosso
2 Drop Angostura Bitter

Decorazione: Zest di Arancia e ciliegina al maraschino

Bicchiere: Coppa Martini

Tecnica di preparazione: Stir & Strain

Tipologia: Pre-Dinner

Realizzazione:

  1. Raffreddare la Coppa Martini con del ghiaccio.
  2. Prendere un Mixing Glass e raffreddarlo col del ghiaccio.
  3. Rimuovere il ghiaccio dal Mixing Glass.
  4. Versare il Rye Whiskey nel Mixing Glass.
  5. Versare il Vermouth Rosso nel Mixing Glass.
  6. Aggiungere l`Angostura Bitter nel Mixing Glass.
  7. Aggiungere il ghiaccio nel Mixing Glass.
  8. Mescolare gli ingredienti diluendolo il ghiaccio lentamente.
  9. Rimuovere il ghiaccio dalla Coppa Martini.
  10. Versare gli ingredienti presenti nel Mixing Glass nella Coppa Martini utilizzando uno Strainer.
  11. Decorare con Zest di Arancia e ciliegina al maraschino.
  12. Degustare, Salute!