La leggenda narra il cocktail sia nato nel 1941 a New York da alcuni imprenditori sfortunati in quel tempo corrente.

John G. Martin, distributore di vodka Smirnoff.

Jack Morgan,  proprietario di un dei locali più cool di Hollywood, che stava cercando di lanciare la sua marca di Ginger Beer ( una bevanda analcolica allo zenzero).

Sophie Berezinski, imprenditrice che si ritrovava in possesso un intero magazzino di oggetti di rame, in particolare uno stock di tazze con su stampato un asinello.

Questi tre imprenditori scelsero di collaborare e,dopo un tocco di lime alla ricetta, naque il Moscow Mule.

Probabilmente fu merito della capacità del rame di trasmettere la sensazione di freddo alla mano, essendo un ottimo conduttore termico, o magari merito di quel simpatico asinello, fatto sta che la cosa funzionò alla grande

Resta però ancora qualche dilemma in tutta questa faccenda, da dove spunti fuori il cetriolo e per mano di chi. Probabilmente qualche bartender ha voluto dare in omaggio alla tradizione dell’Europa dell’est dove era usanza accompagnare gli shot di vodka sgranocchiando cetriolini in salamoia.

Ingredienti:

  • 4,5cl Vodka
  • 1,5cl Succo di lime
  • Top-up Ginger Beer

Decorazione: Spicchio di lime, Menta (opzionale)

Bicchiere: Mug di rame o Highball

Tecnica di preparazione: Build

Tipologia: AnyTime

Realizzazione:

  1. Prendere una Mug di rame o bicchiere Highball.
  2. Versare la Vodka.
  3. Versare il Succo di lime.
  4. Inserire il ghiaccio a cubi.
  5. Completare con il Ginger Beer.
  6. Mescolare gli ingredienti.
  7. Decorare con una Spicchio di lime, Menta (opzionale).
  8. Degustare, Salute!