Molti paesi ne rivendicano la paternità.

Per la Francia il drink sarebbe stato ideato in onore dell’opera “La Dame invisibile” di Francois-Adrien Boieldieu, per gli Stati Uniti, invece, sarebbe stato dedicato a Ella Fitzgerard, che vestita di bianco cantava “Sophisticated lady”.

La storia più accreditata, però, colloca la nascita del cocktail nel 1919, presso l’Harry’s Bar di Parigi. Qui Harry MacHlhoner, accortosi del malore che investì una sua cliente, miscelò gin, triple sec e succo di limone, così la signora ne bevve e rinvenne; in virtù della bianchezza del suo abito il drink fu battezzato White Lady.

Ingredienti:

  • 4cl Gin
  • 3cl Triple Sec
  • 2cl Succo di limone

Decorazione: Twist di limone

Bicchiere: Coppa Martini

Tecnica di preparazione: Shake & Strain

Tipologia: AnyTime

Realizzazione:

  1. Raffredere la Coppa Martini con del ghiaccio.
  2. Prendere uno Shaker.
  3. Versare la Gin nello Shaker.
  4. Versare il Triple Sec nello Shaker.
  5. Versare la Succo di limone nello Shaker.
  6. Riempire di ghiaccio lo Shaker.
  7. Chiuderlo con la parte mancate, l`half thin.
  8. Shakerate fin quando lo Shaker diventa freddo.
  9. Rimuovere il ghiaccio dalla Coppa Martini.
  10. Versare gli ingredienti all`interno dello Shaker nella Coppa Martini utilizzando uno Strainer.
  11. Decorare con 3 chicchi di caffé.
  12. Degustare, Salute!